Pensa ad un istante della tua vita, catturalo, rivivilo, c’era lo smartphone? No. E’ un ricordo in via di estinzione, proteggilo. Ormai dalla mattina alla sera non possiamo fare a meno di lui, è con noi ovunque.

Sorry! I Forgot my Phone!

Durante la colazione latte, caffè e smartphone, iniziamo a dare il buongiorno a gente che non vediamo da dieci mesi e scattiamo qualche bella foto di noi ancora addormentati da pubblicare e condividere con tutti i nostri ignoti amici. La giornata prosegue e il lavoro ci cattura, “speriamo che il capo vada un attimo in bagno perché sono 35 minuti che non controllo il mio smarphone”. Una lotta continua, lo smartphone sta lì accanto a noi, ci guarda e ci implora, ci supplica “controllami”. Arrivata la pausa pranzo, le mani e la testa sono lì, qualche collega “disperato” tenta di avviare una conversazione ma dopo dieci secondi si trova a parlare da solo, “maledetto me dovrò farmi lo smartphone!”. Così fino a sera e tra vari aperitivi, caffè, pause lavoro il fidato smartphone non manca mai.

Tra utilità e tante inutilità questo aggeggio ha preso il posto del nostro miglior confidente, del nostro migliore amico e sulle note del neomelodico Gianni Celeste ci apprestiamo a dedicargli “Senza i te nun pozz sta”. Torniamo seri. Ammettiamo di esser stati leggermente caricaturali, aver un po’ marcato i toni ed aver esagerato ma la nostra descrizione della giornata tipo non è poi così lontana dalla realtà. Lo smartphone ci ha conquistati e soddisfatti e il rimborso non lo abbiamo pensato neanche lontanamente. Ogni momento è quello giusto per collegarsi e vedere come va il mondo, vedere cosa fanno i nostri amici e condividere a nostra volta.

Non vi sembra un’esagerazione?
Non vi mancano quei momenti di condivisione con gli amici veri, quelli in carne ed ossa, non vi manca il profumo di un libro, il ciak di una macchina fotografica, la solitudine, non vi manca quello che eravamo? La vita reale è li che ci aspetta, perché lasciamo che passi mentre noi leggiamo l’ultimo aggiornamento di facebook?
Perché non ci concentriamo a vivere gli istanti fino in fondo piuttosto che immortalarli per poi condividerli?
Torniamo a vivere la vita vera, le app, anche quelle più utili, possono aspettare.

I Forgot my Phone