Vuoi ottenere più traffico su WordPress quest’anno? Ottenere più traffico sul tuo blog o sito web è il primo passo per aumentare gli iscritti, le entrate o le vendite, quindi fare il possibile per portare quel traffico extra è un ottimo primo passo.

Tuttavia, è davvero facile lasciarsi sopraffare da tutte le diverse cose che puoi fare per aumentare il traffico. E non tutte le tattiche saranno adatte a te! Quindi, suddividiamo il nostro post in sezioni con alcune idee in ogni sezione. Prova ad affrontare solo una cosa alla volta prima di passare a un’altra.

Innanzitutto, raccogliamo i dati

Prima di iniziare a lavorare per indirizzare più traffico su WordPress, ti consigliamo di avere alcuni dati sulle prestazioni del tuo sito Web in modo da poter misurare il tuo successo. Il modo più semplice per farlo in WordPress è con MonsterInsights. Utilizzeremo alcuni screenshot di MonsterInsights nel nostro tutorial e li useremo per aiutarci a mettere insieme alcune tattiche di guida del traffico.

MonsterInsights è il miglior plug-in di Google Analytics per WordPress. Ti consente di connettere facilmente il tuo sito WordPress con Google Analytics, così puoi visualizzare tutti i dati che contano di più direttamente nella dashboard di WordPress.

Idee per generare più traffico WordPress

Per rendere questo post facile da navigare, abbiamo suddiviso le nostre idee per ottenere più traffico in sezioni basate sul canale di marketing. Usa i nostri pratici link per passare alla sezione che ti interessa di più!

  • SEO
  • Contenuto
  • Social media
  • Referral e traffico di ritorno

Vediamoli insieme.

Idee SEO

1. Eseguire la ricerca per parole chiave

Prima di iniziare qualsiasi altra tattica SEO, è importante ricercare le parole chiave a cui vuoi indirizzare i tuoi contenuti. Se non li cerchi, potresti inconsapevolmente prendere di mira una parola chiave che non ha il volume di ricerca che pensavi potesse, rendendo i tuoi contenuti molto meno efficaci di quanto potrebbero essere nel portare traffico.

I passaggi fondamentali della ricerca per parole chiave sono:
  1. Dai un’occhiata alle tue attuali analisi per vedere cosa è già più interessante per il tuo pubblico o per cosa sei già in classifica. Forse potresti approfondire l’argomento.
  2. Fai un brainstorming su un elenco di possibili frasi chiave a cui pensi che il tuo pubblico sia interessato. Visita i concorrenti o siti Web simili per trarre ispirazione.
  3. Utilizza la ricerca di Google e uno strumento di ricerca per parole chiave per determinare l’intento di ricerca, il volume di ricerca e i termini di ricerca correlati.

2. Impostare una Focus Keyphrase

In generale, ogni pagina o post sul tuo sito dovrebbe essere costruito attorno a un termine di ricerca principale, con alcuni termini correlati (comunemente indicati come parole chiave LSI) nel contenuto. Quel termine di ricerca principale è chiamato Focus Keyword o Focus Keyphrase.

Anche se non vuoi abusare della tua frase chiave (che si chiama keyword stuffing), devi assicurarti che appaia nel titolo, nell’URL, nel meta titolo e nella descrizione, nei titoli dei contenuti e nei tag alt dell’immagine.

3. Titoli

Un titolo ottimizzato e avvincente è la prima cosa che un potenziale visitatore del sito vedrà, quindi deve essere buono. Dovrebbe:

  1. Contenere la tua Focus Keyphrase
  2. Essere di 60 caratteri o meno per evitare di essere tagliato nei risultati di ricerca
  3. Contenere “Power Words” quando possibile
  4. Distinguerti dalla concorrenza

Vuoi scoprire se il tuo titolo è buono? Usa l’analizzatore di titoli di MonsterInsights per ottenere rapidamente alcuni suggerimenti per renderlo più forte.

4. Collega Google Search Console

Google Search Console rappresenta uno strumento fondamentale per la SEO, in grado di fornire informazioni di grande importanza, tra cui:

  • Le parole chiave con cui il tuo sito viene visualizzato nei risultati di ricerca.
  • Le pagine che ricevono clic dalla ricerca.
  • La posizione media del tuo sito per specifiche parole chiave o pagine.
  • La corretta funzionalità dei dati strutturati.
  • Eventuali miglioramenti necessari alla velocità del tuo sito.

Si tratta di uno strumento che non può semplicemente mancare. Gli utenti di MonsterInsights possono avere il rapporto sulle parole chiave di Search Console direttamente nella dashboard di WordPress.

5. Costruisci collegamenti interni

I collegamenti interni sono quei link presenti all’interno dei tuoi contenuti che indirizzano ad altre pagine del tuo sito. Sono importanti non solo perché offrono ai visitatori un modo naturale per navigare all’interno del sito, ma anche perché possono migliorare il posizionamento dei tuoi contenuti nei risultati di ricerca.

È importante non esagerare con i collegamenti interni, ma inserirne uno o due per paragrafo è sufficiente.

Per semplificare la creazione dei collegamenti interni, puoi utilizzare lo strumento Link Assistant di AIOSEO.

6. Ottimizza la velocità

La velocità del sito web è un aspetto importante ma spesso trascurato della SEO. Un sito lento non solo può far abbandonare i visitatori, ma anche influire negativamente sul posizionamento nei risultati di ricerca.

Leggi questo approfondimento sui Google Core Web Vitals.

Idee per i contenuti

Sebbene la ricerca delle parole chiave possa fornirti delle idee di contenuto, ecco alcuni suggerimenti per trovarne di più mirate:

1. Analisi della concorrenza

Esaminare le attività dei tuoi concorrenti (o siti simili) è un’ottima strategia per trovare idee per il tuo sito. Ci sono diversi modi per farlo.

Il primo metodo consiste semplicemente nel visitare i loro siti, esaminare i loro contenuti e prendere nota degli argomenti rilevanti, in modo da poter condurre ricerche di parole chiave in seguito.

Il secondo metodo implica l’utilizzo di strumenti come Semrush, che ti consentono di esplorare non solo i contenuti presenti sul sito del tuo concorrente, ma anche quelli che si posizionano bene nei risultati di ricerca.

2. Riutilizzo dei contenuti

Se sul tuo sito hai già numerosi articoli, potresti sfruttarli ulteriormente attraverso il riutilizzo creativo dei tuoi contenuti.

Ad esempio, immagina di avere un articolo simile a quello che stai leggendo ora, che tratta del miglioramento del traffico del sito web ed è molto popolare tra i visitatori. Come puoi massimizzare l’utilizzo di questo fantastico contenuto che hai scritto?

Ecco alcune opzioni:

  • Trasformarlo in un’infografica da condividere facilmente sui social media.
  • Creare una guida scaricabile basata sull’articolo.
  • Creare grafiche più piccole che riassumono i punti chiave dell’articolo e condividerle nel tempo.
  • In alternativa, supponiamo che tu abbia un contenuto di alta qualità che ritieni meritevole di maggiori classifiche o traffico di quanto attualmente ottenga. In tal caso, potresti ripetere la ricerca delle parole chiave, modificare o riscrivere l’articolo per allinearne meglio i contenuti alle ricerche degli utenti e pubblicarlo nuovamente.

Sfruttando al meglio i tuoi contenuti, puoi ottenere risultati significativi.

3. Aggiungi domande frequenti

Un altro modo per potenziare un contenuto è aggiungere le domande frequenti (FAQ). Questo è un ottimo modo per aiutare i tuoi contenuti a classificarsi meglio sia per la tua parola chiave principale che per i termini correlati.

Per idee su quali domande rispondere, esegui alcune ricerche e seleziona la casella “Le persone chiedono anche”.

Controlla anche la casella delle ricerche suggerite.

Per aumentare davvero le tue possibilità di classifica, aggiungi lo schema delle FAQ.

Social Media

1. Integra i social media con il tuo sito web

Un ottimo modo per incrementare il traffico sul tuo sito web tramite i social media è integrarli pienamente nel tuo sito. Ci sono diverse modalità per collegare i tuoi account ai tuoi siti web:

  • Assicurati che i tuoi account social siano collegati al tuo sito web, quando possibile
  • Utilizza un plugin per connettere WordPress ai tuoi account social
  • Sfrutta un plugin per personalizzare l’aspetto della condivisione su Facebook e Twitter
  • Utilizza un plugin di feed social per incorporare i tuoi feed social nel tuo sito web

L’incorporazione del tuo feed social nel tuo sito web può aiutarti ad aumentare il numero di follower, garantendo che più persone vedano i tuoi post e, si spera, clicchino sul tuo sito in futuro.

Hai domande su come ricevere più traffico sul tuo sito WordPress? Contattaci ora!

uncode-placeholder